Cerca
  • Dott. Marco Capozza

La placca dentale potrebbe essere inibita da una luce a Led ed un colorante specifico

Aggiornato il: apr 12


Uno studio pubblicato a metà Dicembre 2014 su BMC Oral Health sostiene che potrebbe essere possibile l'inibizione della formazione della placca dentale mediante la colorazione con Toluidina blu e l'esposizione alla luce rossa di una lampada a Led.

La toluidina blu è stata già utilizzata recentemente in parodontologia ed altri campi, come in dermatologia.

Il principio è basato sulla capacità della toluidina di liberare sostanze battericide in stretta prossimità dei batteri, tali sostanze non sarebbero però in grado di produrre gli stessi effetti tossici sulle cellule umane. L'effetto battericida potrebbe quindi essere utilizzato per potenziare o sostituire gli antibiotici, diminuendo l'insorgenza della resistenza batterica agli antibiotici.

La citotossicità della terapia fotodinamica sarebbe poi paragonabile a quella degli antisettici del cavo orale.

Lo studio indica la possibilità di future applicazioni sul paziente. Gli Autori suggeriscono che tale sistema potrebbe in futuro trovare aplicazione nel controllo della formazione della placca in pazienti in reparti di lungodegenza dove è difficile il mantenimento di una buona igiene orale e dove sembrano possibili maggiori complicanze legate alla scarsa igiene orale.


19 visualizzazioni

© 2023 by Marco Capozza. Proudly created with Wix.com

Per prenotare un appuntamento telefonare  al numero 3498705633 

I contenuti di questo sito hanno il solo scopo di fornire una base utile per il dialogo con il dentista e non possono in alcun modo essere utilizzati o interpretati come sostitutivi di una diagnosi che richiede sempre una visita presso un dentita abilitato. Le terapie riportate in questo sito non sono indicate in tutti i pazienti e richiedono una preventiva diagnosi personalizzata.